RINNOVATI I RAPPRESENTANTI DELLA CONSOCIAZIONE LUGHESE DEL PRI

Rilancio del confronto politico sul territorio

Si è tenuto nel fine settimana a Bagnacavallo il 13° Congresso della Consociazione di Lugo del Partito Repubblicano Italiano.
I repubblicani del Comprensorio di Lugo (la Bassa Romagna) hanno discusso sulla base della relazione svolta dalla Segretaria Laura Beltrami, in carica dal precedente congresso tenutosi alla fine del 2012.
I contenuti della politica e i rapporti con il territorio sono la base dell’impegno negli enti elettivi dei rappresentanti dell’Edera.
Nonostante le difficoltà che la rappresentatività ha incontrato nel nostro Paese, le idee politiche dei repubblicani hanno contribuito ad arricchire il confronto politico con proposte, da posizioni di maggioranza, ma anche dall’opposizione in diversi enti locali ed assemblee elettive.
I temi della sanità e delle aziende multiutility come Hera, sono sotto l’occhio attento dei repubblicani lughesi, che non nascondono i loro progetti, capaci di una significativa accelerazione in campo locale, soprattutto dopo l’importante risultato raccolto dall’Edera a Ravenna, con l’elezione un anno fa, di due consiglieri comunali e la nomina di Eugenio Fusignani a vice sindaco, con importanti deleghe come quella del Porto e della Sicurezza.
Proprio Fusignani, Segretario Provinciale del P.R.I., ha concluso i lavori con un intervento appassionato, incentrato sul rilancio dell’azione politica del Partito Repubblicano, senza pregiudiziali, diretto alla soluzione dei problemi.
Ai lavori ha partecipato il Presidente del P.R.I. dell’Emilia Romagna, Paolo Balestrazzi.
Al termine è stata nominata la Direzione che nei prossimi giorni si riunirà per eleggere il segretario e gli organi previsti dallo statuto.
Questo l’elenco dei rappresentanti indicati: Laura Beltrami, Marcella Casnici, Luciano Circassia, Stellio Fabbri (Alfonsine);
Giordano Tabanelli , Mario Giacometti, Valentina Modena, invitata, (Fusignano);
Roberto Drei, Augusto Randi, Gianfranco Brunori, Lorenzo Costa (Lugo);
Luisa Babini, Mario Cortesi, Vittorio Giorgioni, Elena Verna (Bagnacavallo).